Questo è il dilemma attuale tra l’ECM Bitcoin e le Opzioni

Bitcoin ha eguagliato i suoi massimi del 2019 ricontrollando 13.880 dollari nelle ultime 24 ore. Mentre la maggior parte del mercato si sta attualmente rallegrando del prezzo attuale di 13.000$-14.000$ di Bitcoin, ci potrebbe essere un po‘ di disordine tra i trader di CME Futures e Options.

Una tendenza rialzista non può mai essere negativa per il mercato dei derivati, ma al momento, i trader di CME futures sono in svantaggio, mentre i trader di opzioni rialziste pagheranno dividendi redditizi.

Contratti futures CME: Per il rollover o per accettare la scadenza?

Prima di comprendere i termini di cui sopra, dobbiamo prima analizzare il movimento dei prezzi di BTC in ottobre. Mentre il mese è iniziato in ritardo per Bitcoin Compass, il picco dei prezzi della scorsa settimana ha cambiato la storia. Un aumento da 10.125 a 13.880 dollari è spettacolare, ma il rally si sta svolgendo in prossimità della scadenza del contratto CME di ottobre, prevista per la prossima settimana.

Ora, dato che Bitcoin ha 14.000 dollari nel suo mirino, qualsiasi mossa sopra i 14.000 dollari migliorerebbe automaticamente le possibilità di BTC di raggiungere il suo ATH a 20.000 dollari. Una mancanza di resistenza tra i 14.000 e i 20.000 dollari può convalidare questa possibilità.

Ora, ecco il dilemma.

Secondo Ecoinometrics, i trader di futures CME devono affrontare una decisione difficile tra la compensazione del loro contratto (cioè subire la liquidazione e sostenere i profitti correnti) o il rollover del contratto dal mese anteriore al mese posteriore dell’anno. Cerchiamo prima di capire il rollover.

Il rollover dei contratti futures consiste fondamentalmente nello spostare la propria posizione dal contratto del primo mese (in questo caso ottobre) a un altro contratto del mese (possibilmente dicembre) in futuro. Un trader che sta per rollover delle proprie posizioni può scegliere di passare quando il volume del contratto del mese successivo ha raggiunto un certo livello di volume.

Tuttavia, ecco la fregatura, dato che la scadenza del contratto di ottobre si sta avvicinando velocemente, è più costoso ribaltare le posizioni. Anche se si può sostenere che i trader di futures avrebbero dovuto agire prima, non era nelle loro mani sapere che l’OI di BTC avrebbe avuto un picco a questo tasso verso la fine del mese.

Il miglioramento dello spread sui CME Bitcoin Futures

Il miglioramento dello spread sui CME Bitcoin Futures è un chiaro esempio del costo del roll over attualmente in corso. Mentre i trader di CME continueranno ad avere profitti se i loro contratti di ottobre saranno regolati, se Bitcoin incrocia $14.000, potenzialmente guadagneranno di più se estenderanno la loro posizione sui futures al prossimo mese.

Ora, a differenza dei trader di futures, i trader di opzioni CME si stavano divertendo molto. Secondo i rapporti, attualmente si registrano 9 call ogni 2 put per tutte le posizioni, e a meno che il prezzo di BTC non scenda in modo significativo, il 62% delle call scadrà in the money cioè con profitto. Il rapporto affermava,

„Sarebbe un record di 5.840 BTC di contratti per la stipula di contratti con l’ECM“.

Le implicazioni di una scadenza redditizia sulle Opzioni possono anche spingere una narrativa rialzista migliorata nei prossimi mesi. In questo momento, è fondamentale analizzare la zona di resistenza di 14.000 dollari di Bitcoin, in quanto è imperativo sia per i Futures che per le Options. Al momento della stampa, BTC era scesa a 13.200 dollari, quindi il recital rialzista potrebbe ancora ribaltare la situazione.